Outdoor

Mondiali, forse è la volta buona

immagine

AARE, Svezia — Sì, no, forse. Incrociamo le dita e speriamo che, dopo tanti annunci e rinvii, il campionato mondiale di sci alpino cominci veramente oggi ad Aare, in Svezia, con il supergigante maschile.

Questa mattina, gli organizzatori hanno confermato lo svolgimento delle due gare odierne: il superG uomini alle 10, appunto, e il supergigante donne alle ore 12,30. Lo avevano detto anche ieri.
 
Fatto sta che oggi ad Aare non c’è vento, il cielo è quasi completamente coperto mentre la temperatura è di circa 12 gradi sottozero.
 
Ieri terzo giorno di annullamenti, ancora niente gare. Per il solito terribile vento con nuvole fitte e neve è saltato il superG maschile.
 
Sono in molti a chiedersi se non sarebbe stato meglio, come pare volessero gli organizzatori, disputare i Mondiali di Aare in marzo, visto che l’ inizio di febbraio è periodo solitamente tempestoso da quelle parti.
 
Le ragioni della forzatura sono da ricercare nel calendario fittissimo di impegni e impossibile da conciliare con gli interessi di tutti, ha spiegato il presidente della federazione internazionale dello sci Gian Franco Kasper.  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close