AlpinismoAlta quota

Dhaulagiri, la salita continua: Panzeri a campo 2

Mario Panzeri in tenda (Foto d'archivio Panzeri)
Mario Panzeri in tenda (Foto d'archivio Panzeri)

KATHMANDU, Nepal — Nevica fitto, a campo 2 del Dhaulagiri. Ma gli alpinisti sono riusciti a raggiungere le tende e a rifugiarvisi per passare la notte. Domani il meteo dovrebbe essere migliore e in programma c’è la salita a campo 3, qualche ora di riposo e poi, nel cuore della notte, la partenza per il tentativo di vetta.

Mario Panzeri, Giampaolo Corona, Marco Confortola con il suo sherpa e gli altri alpinisti che erano partiti ieri dal campo base per tentare la cima del Dhaulagiri (8.167 metri), sono arrivati oggi a quota 6.550 metri, dove si trovano le tende di campo 2. La salita di oggi è avvenuta sotto una fitta nevicata, ma il gruppo è riuscito a raggiungere le tende come previsto dalla tabella di marcia.

Secondo quanto riferito da Panzeri alla moglie Paola, la tenda di campo 2 era sepolta dalla neve: gli alpinisti hanno dovuto spalare per riuscire a liberare il campo e raggiungere i sacchi a pelo. Domattina presto ripartiranno per raggiungere campo 3, ultima tappa prima della vetta.

All’alpinista lecchese manca solo il Dhaulagiri per completare la collezione dei 14 ottomila senza ossigeno.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close