• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport

Olimpiadi, conto alla rovescia per l’apertura

immagine

TORINO — E’ cominciato questa mattina, dal colle di Superga (nella foto), l’ultimo viaggio della fiamma olimpica.

Tutto intorno un tripudio di bandiere granata. Centinaia di tifosi della squadra di calcio del Torino si sono radunati sulla collina per salutare con cori e slogan la partenza del tedoforo, Urbano Cairo, il presidente della loro squadra del cuore.
 
Lo stupendo santuario di Superga, da cui è partita la fiamma, è stato fatto costruire dai Savoia nel XVIII secolo. Si tratta di uno dei luoghi simbolo dello sport italiano. Qui, il 4 maggio 1949, si schianto’ l’aereo che portava, di ritorno da una trasferta in Portogallo, "il Grande Torino".
 
Il secondo tedoforo della staffetta è stato Franco Ossola, figlio di uno dei giocatori periti nel disastro. Nel pomeriggio toccherà invece ad Alessandro del Piero. Mentre ad accendere il tripode alla spettacolare cerimonia di inaugurazione sarà la pluri-olimpionica Stefania Belmondo, davanti a milioni di telespettatori.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.