Outdoor

Aare, l’incognita del meteo

immagine

AARE, Svezia — L’incertezza, confessano a denti stretti gli organizzatori, c’è. Le condizioni meteorologiche non troppo favorevoli potrebbero condizionare pesantemente i Campionati mondiali di sci alpino che cominceranno sabato ad Aare.

Il timore è che i capricci meteorologici giochino qualche brutto tiro. L’altra notte sulla località svedese sono caduti una ventina di centimetri di neve fresca, con forti raffiche di vento.
 
Ma il vero pericolo è rappresentato dal possibile arrivo in anticipo del cosiddetto "uragano di marzo". Per ora su Aare il cielo è coperto. Nevica leggermente e le previsioni non annunciano variazioni significative fino a lunedì.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close