Outdoor

Nadia Fanchini ferma per un mese

immagine

BOLZANO — Il verdetto dei medici è piuttosto pesante. Per la sciatrice bresciana Nadia Fanchini, caduta ieri durante la discesa libera in Val d’Isere, è confermata la doppia frattura del radio e dell’ulna all’altezza del polso destro.

Oltre alle fratture, la giovane promessa dello sci azzurro ha riportato anche un leggero trauma cranico dovuto all’impatto sulla neve compatta che le aveva fatto perdere conoscenza.
 
Gli esami sono stati effettuati all’ospedale Moutiers, in Francia. Nadia è rimasta in osservazione per tutta la notte. E questa mattina rientrerà in Italia dove le sarà applicato un tutore che dovrà tenere per almeno 20-30 giorni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close