Outdoor

La poca neve mette in crisi i calendari

immagine

AOSTA — Gli effetti della mancanza di neve sulle Alpi si fanno sentire. Dopo la cancellazione delle gare di sci alpino in Val d’Isere (che verranno recuperate probabilmente negli Stati Uniti o in Canada) anche lo sci di fondo ha qualche problema.

La gara di Cogne cambia distanza e diventa una mass start in tecnica classica da 15 chilometri per le donne e 30 per gli uomini. La neve in Val d’Aosta non permette lo svolgimento del programma originale che prevedeva due gare persuit.
 
Aggiustamento d’orario anche per le gare sprint che si terranno ad Aosta, anticipate alle 17.30 invece che alle 18.
 
Anche le gare di snowboard programmate a San Vigilio di Marebbe per il 3 dicembre sono state cancellate e riprogrammate per il 6 dicembre nella stessa località. La nuova data però dovrà essere confermata nei prossimi giorni, sempre che la neve arrivi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close