Outdoor

Gigante donne: domina l’Austria

immagine

ASPEN, Usa — il wunderteam austriaco in versione rosa ha dominato il gigante femminile di Aspen. Stavolta è toccato a Kathrin Zettel trionfare nella gara statunitense.

La ventenne austriaca, alla sua prima vittoria dopo otto podi tra slalom e gigante, è finalmente riuscita a trionfare proprio sulla pista dove l’anno scorso, arrivando terza, aveva conquistato il primo prestigioso paizzamento in carriera.

Secondo posto per Tanja Poutiainen, in testa nella prima manche, che non è riuscita a resistere al ritorno della Zettel. Terza un’altra austriaca Michaela Kirchgasser.

La classifica si chiudeva con Zettel prima con 28 centesimi sulla Poutiainen, 58 sulla Kirchgasser e 78 su Nicole Hosp.

Dopo la tripletta di Levi quindi tre austriache nelle prime quattro, con la Poutiainen che ha scongiurato un nuovo monocolore biancorosso del podio.

La Zettel ora conduce anche la classifica di Coppa del mondo con 180 punti.

Quanto alle italiane, ritorno a buoni livelli per Denise Karbon dopo una stagione persa e una di recupero dall’ennesimo infortunio. La 26enne di Castelrotto, cugina di Peter Fill, era 22esima nella prima manche, dove ha commesso un grave errore.

Si è poi rifatta nella seconda, facendo segnare il secondo miglior tempo parziale dietro alla Hosp e chiudendo nona. Luci e ombre invece per Manuela Moelgg, quinta nella prima frazione e impacciata nella seconda. Ha chiuso al decimo posto.

Sedicesimo posto per Nicole Gius, 24esimo per una deludente Nadia Fanchini.

Fuori nella prova mattutina due delle favoritissime, Anja Paerson e Marlies Schild.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close