Cronaca

Trento, uccide la ex moglie a coltellate

immagine

TRENTO — Tragedia della gelosia ieri sera a Trento. Un operaio di 47 anni ha ammazzato ieri a coltellate la ex moglie. La tragica vicenda è accaduta a Canova di Gardolo, un rione sulle montagne a nord del capoluogo.

La vittima è Lia Piva, 49 anni, residente a Pergine Valsugana. L’omicidio si è consumato in pochi secondi. La donna  e’ uscita dalla casa del nuovo compagno ed è salita in auto. L’ex marito l’ ha fermata e l’ha colpita col coltello uccidendola.
L’ assassino è stato arrestato poco dopo dalla polizia. Agli agenti avrebbe detto: "Adesso ha finito di tradirmi" .
 
Rino Poletto, 47 anni, residente anch’esso a Pergine Valsugana, a 10 Km da Trento, è ora sotto interrogatorio in questura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close