News

Valsassina, salvati un ferito e due dispersi

valbiandino
Val Biandino (www.tiqua.it)

BALLABIO, Lecco — Doppio intervento, questo weekend, per il soccorso alpino sulle montagne lecchesi. Intorno a mezzogiorno, l’elicottero ha dovuto recuperare un 35enne che si era lussato una spalla sulla ferrata del Monte Due Mani, sopra Ballabio. E più tardi le squadre a piedi ella stazione Valsassina si sono sparpagliate in Valbiandino per recuperare due giovani escursionisti milanesi che si erano persi salendo alla malga.

L’incidente sulla celebre ferrata del Monte Due Mani è accaduto poco prima di mezzogiorno. Un ragazzo di 35 anni è scivolato mentre la percorreva, procurandosi una lussazione alla spalla che gli ha impedito ogni ulteriore movimento. L’elisoccorso lo ha recuperato e poi trasportato all’ospedale di Lecco.

Nessuna conseguenza ma molto spavento, invece, per i due ragazzi che si sono persi in Val Biandino. I due, un ragazzo e una ragazza di venti anni, facevano parte di un gruppo di cinque ragazzi milanesi partiti da Introbio e diretti in Val Biandino. Non è chiaro il motivo nè la dinamica, ma ad un certo punto si sono allontanati dalla strada carreggiabile e sono finiti in una zona impervia della valle, vicino all’Alpe Daggio, che nessuno dei due conosceva.

Da lì hanno chiamato i soccorsi, che li hanno cercati per più di tre ore restando in contatto telefonico con loro. Intorno alle 17, il provvidenziale incontro con un pastore della zona che ha portato a buon fine il recupero.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close