Sport

Transalpine Run 2006: al via la seconda edizione

immagine

BOLZANO — Partirà sabato prossimo, 2 settembre, l’entusiasmante Transalpine Run, sfida di podismo attraverso le Alpi. La gara inizierà da Oberstdorf, in Baviera. I corridori dovranno percorrere 233 chilometri in 8 giorni.

Tre le sedi di tappa poste in Italia. Il percorso, caratterizzato da più di 14mila metri di dislivello, porterà i podisti da Oberstdorf a Steeg nella Lechtal, in Austria. Per poi proseguire verso St.Anton a Arlberg, Ischgl nella Paznauntal, Scuol in Engadina, Malles e Silandro in Val Venosta. E, dulcis in fundo, raggiungere il traguardo finale di Laces in Alto Adige, per la seconda volta consecutiva.
 
L’Italia, quindi, si trova protagonista della gara con i suoi meravigliosi paesaggi montani. Giovedì 7 settembre, nella sesta tappa, i corridori giungeranno a Malles, in Val Venosta, dopo ben 37 chilometri. Venerdì, gli sfidanti percorreranno 34 chilometri da Malles a Silandro, entrambi in territorio italiano. Per poi terminare la gara sabato con il grande arrivo a Laces.
 
Sono 25 gli azzurri che affronteranno la grande sfida, divisi in 13 squadre. La prima edizione era stata vinta da Silvano Fedel e Ettore Girardi, che anche quest’anno ritenteranno il "colpaccio".
Uomini, donne, master (80 anni in due) e mixed sono le quattro categorie che parteciperanno alla Transalpine Run 2006 e che, nelle pause dalle fatiche, pernotteranno in accampamenti, alberghi e camper. Dal 2 al 9 settembre, un’occasione unica per assaporare le bellezze dell’arco alpino e i suoi panorami mozzafiato, in un clima di forte spirito di squadra.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close