Alpinismo

Makalu, il vento blocca Lafaille al campo base

immagine

KATHMANDU, Nepal – Il cattivo tempo sta mettendo in difficoltà Jean-Cristophe Lafaille, il famoso alpinista francesce che sta cercando di scalare – in solitaria invernale – la vetta himalayana del Makalu.

I venti molto forti stanno sferzando il campo base e mettendo a dura prova nervi e tende. Ieri Lafaille e due sherpa hanno costruito un muro di pietra per proteggere le strutture dalle folate di vento.
 
Stando a quanto riportano i colloboratori di Lafaille, l’intera Barun Valley (la stessa che Lafaille attraversò nel 2004 di ritorno dal tentativo dal lato tibetano) è bloccata da pericolose tempeste di sabbia. Sabbia che sarebbe arrivata ad un soffio dalle tende.
 
La situazione è particolarmente insidiosa dal punto di vista nervoso. In queste condizioni è difficile riposare e pensare. Questo tempo infernale dovrebbe proseguire almeno fino alla metà della settimana prossima, dicono le previsioni. Poi il vento dovrebbe calmarsi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close