Cronaca

Weekend tragico sulle montagne: tre morti in Abruzzo, sciatore perde la vita sul Piccolo Cervino

Non solo l’incidente a Punta Helbronner, dove una valanga ha travolto e ucciso Edoardo Camardella di 28 anni e Luca Martini di 32.

Tre morti in Abruzzo

Ieri tre persone sono decedute in Abruzzo. Due escursionisti sono scivolato sul ghiaccio sulla Majella, a quota 2500 metri. A dare l’allarme i compagni di gita.

Un uomo di 30 anni, disperso da venerdì, è stato trovato privo di vita dal Soccorso Alpino in un canale nei pressi del sentiero del Centenario, a quota 2200m, sul versante sud-ovest del Monte Camicia in un canale nei pressi del sentiero del Centenario a 2.200 metri di quota.

Una vittima sul Piccolo Cervino

Un incidente anche sul versante svizzero del Piccolo Cervino dove uno sciatore italiano è morto cadendo in un crepaccio. L’uomo, recuperato dal soccorso alpino in gravi condizioni, è deceduto all’ospedale di Berna.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Frequento la montagna da anni e la rispetto.ma come tutti anch’io ho fatto le mie cavolate finite bene per fortuna e dai miei errori ho imparato, quindi ben vengano le scuse dei ragazzi che da questa esperienza avranno per il futuro più consapevolezza della montagna e delle persone come il soccorso alpino sempre pronte ad aiutare tutti senza giudicare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close