• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura, Film, Primo Piano

“Ice on Fire”. Un nuovo documentario di Leonardo Di Caprio sui cambiamenti climatici

L’attore hollywoodiano Leonardo Di Caprio, noto per il suo impegno ambientalista e dal 2014 Ambasciatore Onu contro i cambiamenti climatici e “messaggero di pace”, ha realizzato un nuovo documentario dedicato a temi ambientali, che fa seguito ai precedenti “Before the Flood” (2016) e “The 11th hour” (2017).

Ice on Fire”, il nuovo documentario firmato HBO che andrà in onda a giugno negli USA, è stato presentato a maggio nell’ambito del Festival di Cannes 2019, e negli scorsi giorni si è svolta a Los Angeles la premiere.

Di Caprio ne è produttore, insieme al padre George DiCaprio e Mathew Schmid, nonchè voce narrante. La regia è stata invece affidata a Leila Conners, già regista di “The 11th hour“.

Tema centrale è ancora una volta il cambiamento climatico, il suo stretto legame con l’inquinamento, in una visione però ottimistica e aperta a potenziali soluzioni. Un documentario che parla di sofferenza del Pianeta ma anche di speranza, focalizzandosi in particolare sullo scioglimento dei ghiacciai.

I luoghi mostrati, che raccontano i tragici effetti già visibili del cambiamento climatico, spaziano dall’Alaska alla Norvegia, fino al Costa Rica. Accanto a queste immagini drammatiche vengono esplorate delle nuove tecnologie sviluppate per aiutare la Terra a risollevarsi, come i sistemi di estrazione di anidride carbonica dall’atmosfera, che consentirebbero di abbassare la temperatura globale, l’utilizzo di carburanti più puliti e alghe dalle speciali proprietà anti-inquinanti.

Nel corso della premiere, la regista Leila Conners​ ha tenuto a sottolineare che simili problematiche, se affrontate da una personalità come Leonardo Di Caprio, acquisiscono un forte potere mediatico. “Ma il film vuole incoraggiare tutto il pubblico a darsi da fare personalmente per salvare l’ambiente senza demandare a persone celebri di farlo. Oggi abbiamo le soluzioni per aiutare il pianeta, per ridurre la nostra impronta ambientale con atteggiamenti e stili di vita“.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.