• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Alpinista irlandese disperso sull’Everest dopo essere scivolato a 8400m

alpinismo, everest, himalaya, 8000Seamus Sean Lawless, foto @ Seven Summit Treks FB

Oggi è stato un giorno di salite sull’Everest, dove hanno raggiunto la vetta in circa 30 alpinisti, e sul Lhotse. Di poco fa la notizia, rilanciata dalla Seven Summit Treks, che l’irlandese Seamus Sean Lawless è disperso.

L’uomo era in fase di discesa dopo aver toccato la cima con la sua squadra quando è scivolato a circa 8300/8400 metri, nel tratto chiamato “balcone”, sopra campo 4.

Un team di sherpa della Seven Summit Treks si è già attivato nella difficile ricerca.

Operazioni di soccorso sono in corso anche sul Kanchenjunga, dove risulta essere disperso un alpinista cileno, di cui si sono persi i contatti mentre era in discesa dalla vetta, e tre alpinisti devono essere evacuati a causa di gravi congelamenti.

E’ una stagione difficile quella himalayana attuale: dall’inizio delle salite sono già cinque le vittime sugli 8000: due indiani, Biplab Baidya e Kuntal Karar, sul Kanchenjunga, il peruviano Richard Hidalgo sul Makalu, il malese Wui Kin Chin sull’Annapurna e lo sherpa Phujung Bhote sul Cho Oyu.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.