• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Natura, Primo Piano

Orso bruno himalayano. Una specie da salvare

Pakistan, orso bruno himalayano, estinzione, salvaguardia, caccia, biodiversità, WWF, HimalayaUn esemplare di orso bruno himalayano

Quando si parla di Pakistan, il più delle volte lo si fa per trattare di alpinismo, descrivendo vie e pareti delle alte vette che si estendono nella zona Nord del Paese, senza soffermarsi sull’alta biodiversità che contraddistingue questi aspri ambienti. Una delle specie animali caratteristica della zona, fragile e a rischio estinzione, è rappresentata dall’orso bruno himalayano.

Fino a qualche decennio fa il loro numero era consistente ma oggi si è drasticamente ridotto. Secondo il WWF, la popolazione di orsi bruni che popola attualmente alcune regioni himalayane rappresenta solo il 2% della popolazione originariamente presente. Le principali minacce alla sopravvivenza di questo mammifero endemico includono il degrado e la frammentazione degli habitat, il conflitto tra orsi e esseri umani, il bracconaggio e il commercio illegale.

La loro caccia è dovuta ad una mancanza di consapevolezza della loro importanza ecologica da parte dei cacciatori, che continuano ad ucciderli per utilizzarne organi a scopo medico e a vendere i cuccioli ad organizzatori di combattimenti illegali o ai circhi.

La progressiva deforestazione dovuta all’aumento della popolazione e dell’urbanizzazione rappresenta la ragione principale del degrado del suo habitat. La mancanza di cibo e i frequenti incontri con l’uomo determinano infatti un aumento del tasso di mortalità dell’animale.

Come conseguenza della difficoltà di reperire le sue prede, importante fonte di carne per il mammifero, gli orsi bruni hanno imparato a nutrirsi di  lucertole, insetti, frutta, noci e gambi degli alberi, determinando una alterazione drastica della loro dieta che comporta un progressivo indebolimento organico.

La sopravvivenza di questa magnifica specie selvatica dipende dunque da una presa di coscienza da parte della popolazione, che dovrebbe impegnarsi nella salvaguardia del suo habitat naturale. I propositi futuri del Governo pakistano si sviluppano dunque su due canali, quello della sensibilizzazione popolare sul tema e quello dell’inasprimento delle leggi sulla caccia.

Sforzi che si spera possano tenere lontano l’orso bruno himalayano dalla lista delle specie in via di estinzione.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Rispondi a Omar Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.