Cronaca

Parapendista ferito sul monte Valinis

immagine

MANIAGO, Pordenone — Un giovane parapendista della Repubblica Ceca è rimasto ferito ieri in tarda mattinata sulle montagne di Pordenone. Era in fase di decollo sul monte Valinis, meta prediletta dagli amanti della vela, quando ha messo male un piede fratturandosi la caviglia.

Il ferito è un giovane parapendista di 26 anni, proveniente da Brno, nella Repubblica Ceca. Era in vacanza con un gruppo di 5 amici e stavano per ripartire con il loro furgone per far rientro a casa, ma prima di lasciare il Friuli aveva voluto divertirsi con un ultimo lancio.

Verso le ore 12.30 era in fase di decollo sul monte Valinis, la montagna di 1102 metri sopra il paese di Meduno, quando è finito in una buca poco profonda, procurandosi la frattura alla caviglia. Non riuscendo più a camminare il giovane ha chiesto aiuto al 118.

Il Soccorso alpino di Maniago è intervenuto con 4 uomini e l’elicottero: gli operatori hanno recuperato il ferito con il verricello e l’hanno trasportato all’ospedale di Spilimbergo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close