Sport

Arco, oscar a Sharma e Fischhuber

immagine

ARCO, Trento — Sono Sharma e Fischhuber le stelle della notte degli oscar dell’arrampicata. Il climber californiano è stato premiato con il Salewa Rock Award, mentre l’austriaco con La Sportiva Campetition Award. La 23esima edizione del Rock Master è andata invece all’austriaca Angela Eiter e allo spagnolo Ramòn Julien Puigblanque, entrambi tra i super favoriti prima dell’inizio delle gare.

La quarta edizione degli oscar dell’arrampicata, gli Arco Rock Legends 2009, è stata quella di Chris Sharma e di Kilian Fischhuber. Al primo è stato assegnato infatti, il Salewa Rock Award, che premia l’atleta per l’arrampicata su roccia, mentre al secondo La Sportiva Campetition Award, assegnato per le performance nelle competizioni.

Una scelta per niente facile, soprattutto perché le altre nomination comprendevano alcuni dei migliori climber mondiali: Dani Andrada, Markus Bock, Adam Ondra e Maja Vidmar per la roccia, e Johanna Ernst e Anna Stöhr per le competizioni.

E dopo l’inizio col botto degli oscar dell’arrampicata di venerdì 4 settembre, sabato e domenica è stata la volta delle gare della 23esima edizione del celebre Trofeo di Arco. I vincitori di quest’anno sono l’austriaca Angela Eiter e lo spagnolo Ramòn Julien Puigblanque, entrambi dati tra i favoriti ancor prima dell’avvio delle competizioni.

Per la Eiter si tratta della quinta vittoria del Rock Master, mentre per Puigblanque la quarta: primi posti che li vedono raggiungere i record dei miti Lynn Hill e François Legrand.

Secondi classificati invece la slovena Mina Markovic e l’austriaco David Lama, mentre terzi si sono piazzati la coreana Ja-Jn Kim e il famoso "Harry Potter" Adam Ondra.

E nella gara di boulder è stato ancora l’austriaco Kilian Fischhuber il protagonista assoluto. Il vincitore de La Sportiva Campetition Award, ha conquistato infatti il suo terzo Sint Roc Boulder Contest, la gara boulder del Rock Master. Secondo classificato il tedesco Jonas Baumann, mentre terzo posto tutto azzurro, grazie a un grande Gabriele Moroni.

Foto courtesy of Giulio Malfer – Info rockmaster.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close