Cronaca

Cervino, alpinista muore sulla est

immagine

VALAIS, Svizzera — Incidente mortale, nel weekend, sul versante svizzero del Cervino. Un alpinista di 44 anni è stato colpito da un masso durante la salita ed è precipitato a circa quattromila metri di quota. E’ morto sul colpo dopo oltre 600 metri di caduta libera lungo la parete.

Secondo quanto riferito dalla polizia di Valais, il blocco di roccia che ha colpito l’alpinista, grande un metro cubo, si sarebbe staccato dalla cresta Hörnli. L’uomo è stato colpito a circa 4.150 metri di quota, poco sopra la capanna Solvay, ed è stato spinto nel vuoto. Il volo lungo le rocce della parete est, è risultato fatale.

L’alpinista, di origine austriaca, stava salendo con un gruppo di sei persone tra i quali anche il fratello, che è stato leggermente ferito ad un braccio dalla caduta di rocce. Il gruppo, comunque, procedeva slegato percui la caduta ha interessato soltanto uno degli alpinisti.
 

Sara Sottocornola

Foto courtesy www.kepo.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close