Cronaca

Valli del Lanzo, morto ciaspolatore

immagine

MONASTERO DI LANZO, Torino — E’ stato ritrovato morto l’escursionista disperso da sabato pomeriggio sui monti della val di Lanzo, compresa tra la Valle dell’Orco e la Val di Susa. L’uomo stava facendo una gita con le ciaspole, quando è precipitato in un dirupo per oltre cento metri.

La vittima si chiamava Sergio Dalla Chiusa, 57 anni, residente a Leini e titolare di autofficina di Torino. Sabato era partito da solo per un’escursione con le ciaspole in Val di Lanzo. La sera non aveva fatto ritorno a casa, così la moglie aveva dato l’allarme ed erano partite le ricerche, che si sono concluse con il tragico ritrovamento ieri mattina intorno alle 10.
 
L’uomo si trovava nel territorio di Monastero di Lanzo, a circa 1800 metri di quota. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe scivolato giù da un dirupo, facendo un volo di circa cento metri, che gli sarebbe stato fatale. Il suo corpo è stato ritrovato al fondo di una piccola valalta, sotto l’Alpe Zamai.
 
La salma è stata recuperata poi con l’elicottero, poichè la neve al suolo, di oltre un metro e mezzo, non consentiva il recupero a piedi. 
 
 
Valentina d’Angella
 
Foto courtesy of Gulliver.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close