Cronaca

Livigno, sciatrice travolta da pirata

immagine

LIVIGNO, Sondrio — Una sciatrice ungherese è rimasta coinvolta martedì pomeriggio in un incidente sulle piste del Carosello 3000 di Livigno. La donna è stata infatti investita da un altro sciatore, che dopo averla travolta è scappato dileguandosi tra la gente.

L’unico indizio che la donna ha saputo fornire agli inquirenti, una volta trasportata al pronto soccorso di Livigno, è stato che lo sciatore "pirata" indossava un casco con delle corna applicate in testa. Per il resto non si hanno altre informazioni riguardanti l’uomo che due giorni fa ha investito la sciatrice sulle piste del Carosello 3000, scappando subito dopo l’incidnete.
 
La sfortunata è una 42enne di nazionalità ungherese, in vacanza a Livigno con il marito. L’incidente, verificatosi intorno alle 12 di martedì, le ha procurato l’incrinazione di due costole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close