Cronaca

Val di Fassa, scontro fra sciatori

immagine

POZZA DI FASSA, Trento — Brutto incidente ieri mattina nel comprensorio trentino del Monte Buffaure, sopra l’abitato di Pozza di Fassa. Due sciatori, un italiano di Lecco e un russo, si sono scontrati violentemente sul tratto finale della pista "Pala del Geiger", procurandosi gravi ferite.

Erano circa le 10 del mattino quando i poliziotti del soccorso piste sono stati chiamati per un pronto intervento sulla pista  "Pala del Geiger", una dei due nuovi tracciati costruite nella Val Jumela per collegare il comprensiorio del Buffaure con la Conca di Ciampac, verso Alba di Canazei.
 
Due sciatori infatti si sono scontrati sul tratto finale della pista, e dopo il violento impatto sono rimasti a terra, uno con un forte dolore toracico e difficoltà di respirazione, l’altro con dolore alle gambe. I due feriti sono un turista di Lecco di 53 anni, attualmente ricoverato in chirurgia con una prognosi di guarigione di 30 giorni, ed un russo di 45 anni, trattenuto in queste ore in ortopedia.
 
Secondo le prime ricostruzioni, l’italiano sciava col figlio e la moglie e stava terminando la pista "Pala del Geiger", quando è stato investito dallo sciatore russo. La responsabilità sarebbe stata di quest’ultimo, ma saranno necessarie le testimonianze delle persone coinvolte, nel caso in cui l’italiano decida di sporgere querela.
 
Il tracciato su cui si è verificato l’incidente è di media difficoltà, con pendenza abbastanza decisa ma costante. Non è una pista molto lunga, ma sicuramente da non sottovalutare anche per la possibilità di tratti ghiacciati, data l’altitudine e l’esposizione a nord.
 
 
Valentina d’Angella
 
Foto courtesy of Tuttofassa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close