Sport

Empire State run up: Italia d'argento

immagine

NEW YORK, Usa — Grandi performance italiane nella "Empire State Building Run Up", gara che si corre ogni anno sui 1576 gradini del celebre grattacielo newyorkese. Sia il valtellinese Marco De Gasperi che la bergamasca Daniela Vassalli sono infatti saliti sul podio, conquistando entrambi un bellissimo argento.

La gara si è svolta la settimana scorsa sulle vertiginose rampe di scale dell’Empire State Building, che conta ben 86 piani. Alle griglie di partenza, decine e decine di atleti da tutto il mondo pronti a sganciare gomitate e sgambetti per conquistare i primi posti della classifica.

"Sono partita in seconda fila – ha detto la Vassalli alla stampa – ma quasi subito sono riuscita a sgusciare davanti, mantenendo il terzo posto fino al 50esimo piano dove sono stata superata da Suzanne Walsham, che poi ha vinto. A sei piani dal traguardo sono riuscita a superare due atlete e così a vincere l’argento". La walsham ha tagliato il traguardo in 13 minuti e 27 secondi, la Vassalli in 13 minuti e 40 secondi.

La gara maschile è stata vinta per la quarta volta consecutiva – con un tempo di 10 minuti e 7 secondi – dall’ormai celebre atleta tedesco Thomas Dold, specializzato nelle competizioni sui grattacieli. De Gasperi, ex campione del mondo di corsa in montagna, ha tagliato il traguardo 22 secondi dopo. Ma è comunque soddisfatto del suo secondo posto e sempre più divertito da questo tipo di gare.

"Superare sui gradini è davvero difficile – ha commentato alla stampa – ci vogliono esperienza e astuzia. Sono soddisfatto del risultato, l’anno scorso ero arrivato settimo. So che posso vincere, e ritenterò l’anno prossimo".

Buone performance anche di altri italiani: Emanuele Manzi è sesto, di Michele Rigamonti 28esimo, Cristina Bonacina nona. Novantanovesimo il 72enne Piero Dettin, che ha vinto la classifica di categoria.

Per gli appassionati della disciplina, da non perdere l’appuntamento con la gara sul Pirellone, il grattacielo milanese sede della Regione Lombardia. La competizione sui suoi 31 piani si svolgerà il primo marzo e vedrà in campo De Gasperi e Dold.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close