Cronaca

Gioco col fucile: 12enne spara all’amico

immagine

FOLGARIA — Tragedia sfiorata tra le montagne trentine. Un ragazzino è stato ferito con un colpo di arma da fuoco da un suo coetaneo. Dalle indagini per ora effettuate sembrerebbe che uno dei ragazzi, mentre teneva incautamente in mano un fucile, abbia inavvertitamente fatto partire un proiettile che ha colpito in volto l’amico.

Ha solo dodici anni il ragazzino che ieri, a Carbonare di Folgaria, è stato colpito in pieno volto da una pallottola sparata inavvertitamente da un fucile, nelle mani di un coetaneo residente in paese.
 
Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i due ragazzi, incuriositi dall’arma legalmente detenuta dal padre di uno dei due, abbiano lasciato i loro divertimenti per avvicinarsi al fucile. Non si rendevano conto del pericolo che poteva sottostare al maneggiare incautamente il mezzo.
 
Secondo le notizie trapelate, il figlio del proprietario della stessa, avrebbe imbracciato incautamente il fucile mostrandolo al coetaneo, e avrebbe fatto partire inavvertitamente un colpo. Un boato e l’amico per terra sanguinante. Immediatamente il ragazzino ferito è stato portato all’ospedale Santa Chiara di Trento, dove è stato ricoverato con lesioni molto gravi al
volto.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close