Cronaca

Monte Cjavals: muore escursionista

immagine

UDINE — Nel pomeriggio di ieri un escursionista sloveno di 48 anni ha perso la vita mentre stava percorrendo uno dei sentieri del Monte Cjavals. Mentre camminava, l’uomo si è lasciato andare ed è precipitato per circa sessanta metri. E ora le autorità stanno cercando di capire se ad ucciderlo sia stata la caduta oppure un malore.

Non è chiara la dinamica dell’incidente che ha coinvolto ‘escursionista sloveno di 48 anni, Albin Skerbis, che ha perso la vita sul Monte Cjavals, nel comune di Moggio Udinese.
 
Da una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che l’uomo, sul luogo per un escursione con un gruppo di suoi amici, stesse percorrendo un sentiero non particolarmente difficile. Improvvisamente, avrebbe perso i sensi e sarebbe precipitato da un dirupo per una sessantina di metri. Il soccorso alpino della Guardia di Finanza, giunto sul luogo per portare i primi aiuti, ha potuto solo recuperarne la salma.
  
Se inizialmente si pensava che la causa della morte fosse dovuta alle ferite riportate dalla caduta, in una seconda analisi sembrerebbe che il decesso sia stato causato da un infarto. A dipanare i dubbi sull’incidente sarà il magistrato della Procura della Repubblica di Tolmezzo.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close