Cronaca

Valsugana, sfigura la moglie con l’acido

TRENTO — L’ha picchiata brutalmente e poi, non contento, le ha sfigurato il volto e le mani con l’acido. Responsabile della violenza è un uomo di nazionalità marocchina che ieri si è accanito contro la moglie in un paese della Valsugana.

Una lite brutta e feroce, che ha rischiato di concludersi in tragedia. Ieri un marocchino ha aggredito la moglie e l’ha sfigurata con dell’acido, rovinandole il viso e le mani. Dopo tanta ferocia il criminale ha abbandonato la donna dolorante in una stradina vicina alla statale della Valsugana, a pochi chilometri da Trento, e si è dato alla fuga.
   
Così, riversa per terra e in pessime condizioni, è stata ritrovata da un automobolista che passava di lì. Immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale di Santa Chiara di Trento, è ora in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri attualmente sono sulle tracce del marito. 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close