Alpinismo

Barmasse, prima solitaria sul Cervino

immagine

Tra nebbia e scariche di sassi, venerdì 14 settembre Hervè Barmasse ha messo a segno la prima ripetizione solitaria dello Spigolo dei Fiori, una delle vie simbolo della parete Sud del Cervino. Aperta nel 1970 da Gianni Calcagno e Guido Machetto, è la prima via che su questa montagna va alla ricerca delle difficoltà su roccia, e non della vetta. Clicca qui per leggere il racconto della salita, firmato dallo stesso Barmasse.

Windows Media Player

logo montagna.tv  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close