Cronaca

Dolomiti Bellunesi, 17enne cade e si ferisce in palestra di roccia

Recupero in elicottero (Photo courtesy of Cnsas Veneto)
Recupero in elicottero (Photo courtesy of Cnsas Veneto)

PONTE NELLE ALPI, Belluno — Un giovane climber si è ferito in maniera seria ieri nella palestra di roccia di Polpet, nelle Dolomiti Bellunesi. Sono ancora da chiarire le esatte dinamiche dell’incidente, ma pare che il ragazzo sia caduto per 5 o 6 metri mentre scendeva dalla parete e abbia sbattuto violentemente contro la roccia.

Secondo quanto riporta la stampa locale, alcuni amici stavano affrontando ieri le vie di arrampicata poste alla base del Monte Frusseda, nella palestra di roccia di Polpet, frazione della cittadina bellunese di Ponte nelle Alpi. L’incidente di sarebbe verificato attorno alle 16, ma le dinamiche dell’accaduto non sono chiare.

Uno dei climber stava affrontando la discesa di una delle vie quando sarebbe caduto per circa 5-6 metri, sbattendo violentemente contro la parete rocciosa e rimanendo agganciato solo alla corda di sicurezza. I compagni hanno immediatamente dato l’allarme e sul posto è arrivato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore.

Il velivolo ha calato un tecnico in prossimità della parete che ha stabilizzato e imbarellato il 17enne. Il ferito è stato recuperato con un verricello di 30 metri e trasportato all’ospedale di Belluno, dove gli sarebbero state riscontrate varie contusioni e un trauma cranico.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close