• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport estremi

Viaggio da record al Polo Sud, 105 giorni sulla via di Scott

P1090551email_714_536_s-300x225.jpg
Ben Saunders e Tarka L’Herpiniere (Photo courtesy of scottexpedition.com)
Ben Saunders e Tarka L’Herpiniere (Photo courtesy of scottexpedition.com)

LONDRA — Due esploratori britannici, Ben Saunders e Tarka L’Herpiniere, sono riusciti a completare il viaggio progettato da Robert Falcon Scott all’inizio del ‘900 nel Polo Sud durante la storica e sventurata spedizione Terra Nova. Il cammino, lungo quasi 3mila chilometri e completato in 105 giorni, è ora il più lungo percorso polare mai effettuato a piedi.

La spedizione Terra Nova, conosciuta anche come spedizione Antartica Britannica 1910, è stata una missione esplorativa del Regno Unito per il raggiungimento del Polo Sud prima delle altre nazioni, oltre che per finalità scientifiche e commerciali. La missione, comandata da Robert Falcon Scott, arrivò al Polo nel gennaio del 1912 solo per scoprire che la spedizione norvegese li aveva preceduti. Scott e i suoi 4 uomini tentarono di tornare sulla costa antartica, ma il freddo, la sete e la fame li uccisero prima di riuscire a raggiungerla.

Questa sventurata spedizione è stata studiata negli ultimi anni da un team di esploratori britannici che hanno deciso di onorare Scott creando una spedizione che ripercorresse i suoi passi e terminasse quello storico viaggio rimasto incompiuto. Il percorso della Spedizione Scott (Scott Expedition), questo il nome ufficiale, è stato quindi pianificato sulla porzione britannica dell’Antartico con partenza e arrivo fissato allo Scott’s hut, sulla costa meridionale, per una lunghezza di circa 1800 miglia, quasi 2900 chilometri. Se fosse riuscito, si sarebbe trattato del più lungo percorso polare mai avvenuto.

Il viaggio è iniziato il 25 ottobre e ha visto solo due esploratori britannici tentare l’impresa: Benjamin “Ben” John Saunders, uno degli unici tre uomini al mondo ad aver raggiunto il Polo nord in solitaria, e Tarka Michel Bernard L’Herpiniere, noto per aver fatto parte del team britannico che ha effettuato la più lunga traversata del Southern Patagonian Ice Cap e per essere la prima persona ad aver camminato per l’intera lunghezza della Grande Muraglia Cinese.

Saunders e L’Herpiniere hanno affrontato 105 giorni nell’inospitale ambiente antartico, affrontando temperature che hanno superato in alcune occasioni i 40 gradi sottozero. Il viaggio è stato costantemente monitorato sia dal team di supporto che dagli appassionati. La Spedizione Scott è stata infatti aggiornata quotidianamente su un blog e con interventi sui vari social network quali Facebook, Twitter e Google +. L’avventura si è conclusa con successo a Scott’s hut attorno all’una del mattino di venerdì 7 febbraio dopo esattamente 1795 miglia, circa 2890 chilometri, di viaggio andata e ritorno dal Polo Sud.

Photo e news: scottexpedition.com

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.