Sport estremi

Kilian Jornet Burgada è l’Adventurer of the Year

La foto pubblicata da Burgada sul suo profilo Facebook per ringraziare tutti coloro che lo hanno votato (Photo courtesy of www.facebook.com/kilianjornet)
La foto pubblicata da Burgada sul suo profilo Facebook per ringraziare tutti coloro che lo hanno votato (Photo courtesy of www.facebook.com/kilianjornet)

WASHINGTON, Stati Uniti — Kilian Jornet Burgada è stato votato dai lettori del National Geographic come “Adventurer of the Year 2014”. Il fortissimo skyrunner catalano ha visto premiate ancora una volta le sue imprese da record su Monte Bianco e Cervino.

Sono stati più di 75 mila i voti dei lettori del National Geographic per eleggere l’Adventurer of the Year 2014, un vero e proprio record da quando questo titolo è nato nove anni fa dalla rivista statunitense. Ad incarnare al meglio l’ideale di avventura e di avventuriero è stato scelto quest’anno lo skyrunner Kilian Jornet Burgada.

Il fortissimo atleta catalano ha battuto, tra gli altri, il climber Adam Ondra e gli alpinisti Raphael Slawinski e Ian Welsted grazie alle straordinarie imprese compiute nell’ambito del progetto Summits of My Life. Burgada intende infatti stabilire nuovi record di salita su alcune montagne “iconiche” e ha iniziato nel 2012 con Monte Bianco, per proseguire lo scorso anno con il Cervino.

“Il 26enne catalano – si legge nell’articolo della vittoria pubblicato dal National Geographic – è il più prolifico atleta di Endurance della sua generazione. Sta ridefinendo cosa è possibile fare in montagna sfumando le linee che dividono il trail running e la corsa più “tecnica”, scalando ad una velocità che infrange qualsiasi record”

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close