Cronaca

Valsugana, sparatoria in baita: due feriti

immagine

TRENTO — Tragedia sfiorata in una baita nella provincia di Trento. Un uomo di 62 anni, Mario Hueller, ha sparato a Rita Ciola e Serafino Parotto, una coppia di coniugi, ferendoli. Per un motivo davvero futile: i due avevano parcheggiato l’auto nel terreno di proprietà di Hueller.

E’ accaduto in Valsugana, in una baita sopra Roncegno Terme, in Trentino. Mario Hueller ha impugnato il suo fucile da caccia e ha sparato contro i coniugi Parotto.
 
Sembra che i due avessero parcheggiato l’auto nel terreno di proprietà del 62enne, che è solito trascorrere gran parte dell’anno nella baita. Ora l’uomo è in carcere con l’accusa di tentato omicidio. E sembra che, al momento della sparatoria, Hueller fosse sotto l’effetto dell’alcol.
 
La Ciola, 53 anni, è ricoverata in opsedale con un polmone perforato da una scarica di pallini. Mentre il marito Serafino, 62 anni, è stato colpito alle gambe. I due coniugi, fortunatamente, non sembrano in pericolo di vita.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close