Sport estremi

Iscrizioni Tor des Geants 2014, arriva la "quota Paese"

I premi del Tor des Geants 2013 (Photo Enrico Romanzi courtesy of www.tordesgeants.it)
I premi del Tor des Geants 2013 (Photo Enrico Romanzi courtesy of www.tordesgeants.it)

AOSTA — L’organizzazione del Tor des Geants sta già preparando l’edizione 2014, iniziando dalle modalità di iscrizione alla gara. É stata ripristinata la pre-iscrizione, che partirà il 1° febbraio, da cui sarà stilata la lista degli iscritti. Novità importante sarà però la quota Paese, ovvero un numero minimo di corridori iscritti per ogni Nazione non italiana, e un massimo di partecipanti Italiani e Valdostani in proporzione al totale.

La quinta edizione del Tor des Geants si svolgerà da 7 al 14 settembre 2014 e anche per quest’anno sono attese numerose novità per tutti i partecipanti. Innanzi tutto l’iscrizione torna ad essere fatta secondo l’ordine cronologico e non più secondo un sorteggio. Dalle ore 12 del 1° febbraio 2014 fino alle ore 18 del 14 febbraio si aprirà la pre-iscrizione in cui i candidati dovranno compilare il modulo online e pagare una quota di 5 euro. La lista dei 660 corridori sarà redatta seguendo la cronologia d’iscrizione e dopo aver effettuato tutte le verifiche del caso, in particolare della nuova quota Paese.

Si tratta di un criterio per cui ogni nazione rappresentata nell’elenco dei pre-iscritti ha diritto ad un minimo di 2 partecipanti, qualsiasi sia il numero degli iscritti, in modo che più Nazioni possibili possano partecipare. Le restanti quote saranno valutate in proporzione al totale delle pre-iscrizioni di nazionalità non italiana. Per quanto riguarda gli italiani, il numero massimo dei partecipanti non potrà superare il 40 percento del totale e di questa percentuale, un terzo è destinato ai corridori della Regione Valle d’Aosta.

Come annunciato all’inizio dell’anno, per l’edizione 2014 entrerà in vigore il sistema di turnazione degli iscritti. Per assicurare un “ricambio” tra i corridori e aumentare le possibilità, a chi non ha mai gareggiato, di disputare il Tor, l’organizzazione non permette ad un corridore iscritto a 3 edizioni consecutive della gara di partecipare a quella seguente. Ad esempio i corridori iscritti alle gare di 2011, 2012 e 2013 non potranno partecipare alla corsa del 2014, ma potranno tornare regolarmente nel 2015. Non sono inclusi i cosiddetti Senatori, ovvero quei corridori che hanno portato a termine tutte le 4 edizioni svoltesi finora.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close