Cronaca

Dolomiti Amepezzane, nuovo crollo nel gruppo del Sorapiss

Il gruppo del Sorapiss (Photo Giampaolo Trapasso courtesy of Wikimedia Commons)
Il gruppo del Sorapiss (Photo Giampaolo Trapasso courtesy of Wikimedia Commons)

(Updated 14:00) CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Sono ancora frammentarie le notizie riguardanti un crollo avvenuto questa notte nel Gruppo del Sorapiss, sulle Dolomiti Ampezzane. Secondo le prime informazioni il distacco riguarderebbe nuovamente la parete del Ciadin del Laudo, interessata sempre da una frana solo poche settimane fa. Sul posto stanno operando in queste ore gli uomini del Soccorso Alpino del Corpo Forestale dello Stato di Auronzo di Cadore.

Secondo Il Corriere delle Alpi e Il Gazzettino, questa mattina il Soccorso Alpino del Corpo Forestale dello Stato di Auronzo di Cadore è salito a piedi sul gruppo del Sorapiss. Stando alle prime informazioni fornite, gli uomini sono ancora sul posto per valutare la situazione, ma si tratterebbe di un crollo “di assestamento” avvenuto sulla parete del Ciadin del Laudo, già interessata tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre da una frana di circa 1000 metri cubi di materiale.

I tecnici della Forestale per il momento escludono il coinvolgimento di persone, cose e animali, ma attendono una schiarita per permettere ad un mezzo aereo di sorvolare la zona e verificare la situazione. Questo crollo non sarebbe il primo avvenuto dopo la frana di grandi dimensioni. La parete del Ciadin del Laudo sarebbe stata interessata da altri movimenti di assestamento di minore intensità che si potrebbero ripresentare in futuro.

L’allarme, secondo quanto riportano Ansa e CorrieredelVeneto.it, è partito ieri sera quando un forte boato si è sentito nella zona di Federa Vecchia, lungo la strada che da Auronzo di Cadore sale verso Misurina.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close