• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Passo del Tonale, cercano funghi e trovano una bomba

Sezione di un tipo di granata utilizzata nella Prima Guerra Mondiale (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Sezione di un tipo di granata utilizzata nella Prima Guerra Mondiale (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

PONTE DI LEGNO, Brescia — Grande spavento al Passo del Tonale per alcuni turisti: la scorsa settimana, mentre setacciavano la zona del lato bresciano in cerca di funghi, si sono infatti imbattuti in una bomba. Le autorità sono intervenute sul posto e dopo alcuni giorni gli artificieri hanno fatto brillare l’ordigno.

Secondo i giornali locali, la scorsa settimana un gruppo di turisti si era incamminato in cerca di funghi nella zona circostante il Passo del Tonale, nel territorio bresciano di Ponte di legno. Mentre setacciavano il terreno alla ricerca di porcini e gallinacci si sono però imbattuti in una bomba.

Allarmati hanno immediatamente contattato le forze dell’ordine. L’ordigno era una granata di 102 millimetri per circa 10 chili di peso risalente alla Prima Guerra Mondiale. Gli artificieri hanno provveduto a far brillare l’ordigno bellico giovedì, ma la notizia del ritrovamento è stata comunicata solo nel weekend.

Non è la prima volta che nella zona sono rinvenute bombe inesplose o altre armi e oggetti risalenti alla Grande Guerra. Il massiccio dell’Adamello è stato infatti uno dei luoghi di battaglia del primo conflitto mondiale e molti dei cimeli e dei ritrovamenti del periodo sono custoditi nel museo della Guerra Bianca in Adamello.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.