Cronaca

Si perdono sulle Tofane, ritrovati padre e figlio polacchi

Elicottero del Suem in azione (Photo courtesy of www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it)
Elicottero del Suem in azione (Photo courtesy of www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it)

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Sono stati ritrovati questa mattina i due turisti polacchi dispersi da ieri sera sulle Tofane, in Dolomiti. Padre e figlio di 42 e 17 anni si trovavano nel Valon de Ra Valles, dove hanno passato la notte dopo essersi persi nel rientro a Fiames, frazione di Cortina.

Secondo la ricostruzione ufficiale del Soccorso alpino veneto, l’uomo, la moglie e tre figli della coppia, erano partiti ieri dal Camping di Fiames per un’escursione. La famiglia aveva attraversato Pian de Ra Spines, Val Fiorenza, Passo Posporcora, poi una volta arrivati al Valon de Ra Ola si erano separati: il padre e uno dei ragazzi erano tornati indietro mentre la madre e gli altri due figli avevano proseguito verso il Valon de Ra Valles.

Alla sera una volta tornata al campeggio a Fiames, la donna si è accorta del mancato rientro del marito e del figlio, e ha chiesto aiuto. L’allarme è scattato attorno alle 22.15: le operazioni si sono svolte via terra, condotte dalle squadre del Soccorso alpino di Cortina, che hanno perlustrato i sentieri raggiungendo Forcella de Ra Ora, senza però rinvenire alcuna traccia dei due.

Questa mattina l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è unito alle ricerche e durante un sorvolo ha individuato padre e figlio. I due polacchi sono stati trovati in buone condizioni a metà del Valon de Ra Valles, dove avevano passato la notte avendo sbagliato sentiero. Gli escursionisti sono stati recuperati con un verricello e riaccompagnati a valle.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close