Località di montagna

Neve in alta quota a Cortina, torna lo sci estivo dopo 12 anni

La situazione attuale del manto nevoso sulle piste di Cortina (Photo courtesy of ansa.it)
La situazione attuale del manto nevoso sulle piste di Cortina (Photo courtesy of ansa.it)

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Partirà ufficialmente domani, sabato 29 giugno, la stagione estiva dello sci nel comprensorio di Ra Valles a Cortina. Con la complicità di una primavera fresca e nevosa, il manto nevoso si è conservato in buono stato fino ad ora, ma le piste e gli impianti di risalita resteranno comunque aperte solo nel primo mattino.

Era il 30 giugno 2001 quando le piste dei comprensori sciistici di Cortina aprirono agli appassionati dello sci estivo. A 12 di distanza sono finalmente tornate le condizioni ideali perchè questa esperienza si ripeta. I responsabili delle società gestrici degli impianti hanno effettuato i dovuti sopralluoghi per verificare lo stato del manto nevoso.

Grazie alle nevicate che si sono protratte fino a primavera inoltrata e alle temperature più fredde degli ultimi mesi, la consistenza e lo spessore della neve al suolo sono state dichiarate adatte per un’apertura estiva. Il 29 giugno riapriranno la funivia Freccia nel Cielo e la seggiovia Bus de Tofana per permettere a tutti gli appassionati di godere delle piste del comprensorio di Ra Valles, tra i 2.500 e 2.700 metri d’altitudine.

La funivia aprirà alle 6:30 del mattino e le piste potranno essere affrontate dalle 7 alle 9:30. Ovviamente il comprensorio resterà aperto finchè le condizioni del manto nevoso e del tempo meteorologico lo consentiranno.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close