Cronaca

Cade e finisce in un canale, escursionista ferito nell'Agordino

Elicottero del Suem (Photo courtesy of www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it)
Elicottero del Suem (Photo courtesy of www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it)

SAN TOMASO AGORDINO, Belluno — Grande spavento ieri sulle montagne dell’Agordino per un escursionista rimasto ferito seriamente al capo dopo una caduta. Il 68enne stava passeggiando sul sentiero con la moglie, quando è scivolato per diversi metri finendo in un canale nei pressi del greto di un torrente.

Secondo la stampa locale, i due coniugi stavano compiendo un’escursione a Molin, località di San Tomaso Agordino, paese posto tra la Valle del Biois e la Val Cordevole. Mentre si stavano dirigendo verso il Troi del bec, l’uomo è scivolato dal sentiero.

Durante la caduta, il 68enne avrebbe sbattuto il capo finendo poi in un canale nei pressi del greto di un torrente, a circa 1250 metri di quota. La moglie ha dato immediatamente l’allarme e sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino della Val Biois e l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore.

L’infortunato è stato imbarellato e recuperato dal velivolo con un gancio baricentrico di 100 metri. Il mezzo aereo ha poi trasportato l’uomo con un sospetto trauma cranico all’ospedale di Belluno. La moglie è stata invece riaccompagnata valle dai soccorritori.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close