Sci alpinismo

Coppa dal Mondo in Valle Aurina: debutta la figlia di Mastrota e della Estrada

Natalia sugli sci con il padre Giorgio Mastrota (Photo courtesy laprovinciadisondrio.it)
Natalia sugli sci con il padre Giorgio Mastrota (Photo courtesy laprovinciadisondrio.it)

BOLZANO — “Lo sci alpinismo mi ha fatto innamorare”. Queste le parole con cui Natalia Mastrota, figlia del celebre conduttore tv Giorgio Mastrota e della soubrette spagnola Natalia Estrada, ha risposto ai tanti curiosi che ieri l’hanno notata ai cancelletti di partenza della SkiAlpRace Ahrntal 2013.

La gara individuale della Valle Aurina – per la prima volta teatro di una manifestazione ai massimi livelli internazionali – ieri ha dato il via alla Coppa del Mondo di scialpinismo 2013. La vittoria è stata di due francesi, Mateo Jacquemoud (seguito, sul podio, dagli italiani Robert Antonioli e Michele Boscacci) e Laetitia Roux (seguita dalla spagnola Mireia Mirò e dall’italiana Gloriana Pellissier).

Molti occhi, stavolta, però, erano puntati sulla categoria junior, dove ha debuttato una giovane atleta dal nome noto: Natalia Mastrota, 18 anni. Purtroppo per lei la gara si è conclusa con una squalifica, ma la sua passione per lo scialpinismo, sbocciata pochi mesi fa, è talmente grande da far sperare in un futuro ricco di performance.

In un’intervista a gazzetta.it, la giovane Mastrota racconta infatti di essere appassionata di montagna da quando era piccola e di aver amato da sempre le lunghe camminate in quota. L’incontro con lo sci è avvenuto invece solo otto mesi fa, ma tanto è bastato a farla “innamorare”: l’anno scorso ha deciso di trasferirsi a Bormio per allenarsi a tempo pieno, continuando a frequentare il liceo linguistico da privatista.

“C’è una guida alpina, Adriano Greco, che mi ha preso a cuore – ha dichiarato la Mastrota a gazzetta.it -. Ho già fatto delle cime, sono stata anche sul Rosa. Adesso sto aspettando le cascate di ghiaccio, mi piacciono un sacco. Volevo fare la guida alpina, ma l’anno scorso ho incrociato un gruppo di sci alpinisti, mi hanno chiesto di provare. Ho cominciato a fare gare, puntavo in alto perché sono una competitiva, non pensavo che andasse tutto così in fretta. E mamma quando ha saputo della convocazione era sotto choc, mi ha detto: ma allora è vero”.

Secondo quanto riporta il sito della Gazzetta la giovane scialpinista sarebbe fidanzata con Michele Pedergnana, anche lui scialpinista a livello junior. “E’ un mondo di gente, buona, vera, semplice” dice la giovane Mastrota.

Il prossimo appuntamento di Coppa del Mondo ISMF Scarpa è fissato per il 25/26 gennaio a Les Marecottes in Svizzera.

 

Guarda il video della SkiAlpRace Ahrntal 2013 nella sezione play.montagna.tv

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close