• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Località, Primo Piano

Trekking virtuale nel Grand Canyon grazie a Google Street View

Due inviati di Google nel Grand Canyon con indosso i Trekkers (Photo courtesy of google-latlong.blogspot.it)
Due inviati di Google nel Grand Canyon con indosso i Trekkers (Photo courtesy of google-latlong.blogspot.it)

PAGE, Stati Uniti — Sognate di visitare il maestoso Grand Canyon, ma non avete i mezzi per raggiungere gli Stati Uniti? Google viene in vostro soccorso grazie alla funzione Street View. Da alcuni mesi a questa parte svariati escursionisti stanno camminando per le gole dell’Arizona con gli appositi dispositivi che permetteranno una veduta a 360 gradi di tutta l’area.

Dopo le Alpi Svizzere, l’Antartico e i resort sciistici di Canada e America, Google sbarca in Arizona per aggiungere un nuovo tassello ai territori già presenti in Google Maps: il Grand Canyon. Più specificatamente l’immensa gola creata dal fiume Colorado sarà navigabile grazie alla funzione Street View che permette una visione a 360 gradi ad altezza d’uomo.

Solitamente viene fatto tramite apposite auto che passano per le strade di metropoli o piccoli paesi, ma risulta impossibile in una zona come il Grand Canyon. Google ha quindi “assoldato” per la prima volta degli escursionisti che, indossando l’attrezzatura di registrazione in uno speciale zaino soprannominato Trekker, cammineranno per i vari sentieri del Parco Nazionale, lungo i tracciati famosi come Bright Angel Trail e South Kaibab Trail e percorreranno perfino le antiche piste degli Indiani d’America.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.