Outdoor

Skialp: imbattibili Brunod-Reichegger

immagine

PIZOL, Svizzera — Tra colpi di scena e nebbia fitta, la tappa svizzera della coppa del mondo di scialpinismo si è chiusa ieri con un’altra vittoria italiana di Dennis Brunod e Manfred Reichegger, in campo maschile, ed il trionfo francese di Corinne Favre e Nathalie Bourillon, in campo femminile.

Una tappa sofferta, che non ha risparmiato colpi di scena, come quello che ha visto la coppia Guido Giacomelli – Hansjorg Lunger perdere il secondo posto per una penalità inflitta al campionissimo valtellinese, colpevole di aver gareggiato con degli scarponi troppo leggeri: 25 grammi in meno di quello che impone la tanto contestata normativa internazionale.
 
Il verdetto della bilancia ha portato tre minuti di penalità ai due atleti italiani, che sono scalati al terzo posto lasciando l’argento ai francesi Florent Perrier e Gregory Gachet. Quarti gli italiani Martin Riz e Denis Trento, quinti gli svizzeri, padroni di casa, Alain Rey e Troillet Florent.
 
In campo femminile, le francesi Favre e Bourillon hanno sfoderato tutte le armi che avevano per vincere, e ci sono riuscite. Le stelle azzurre Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli hanno mantenuto un indiscutibile comando fino alla prima salita, poi sono state superate dalle due francesi, che hanno chiuso con un vantaggio di quasi due minuti.
 
La gara, poco tecnica al giudizio degli atleti, è stata accompagnata da una spessa nebbia che per tre quarti del percorso ha ridotto la visibilità al di sotto dei trenta metri.
 
 
Sara Sottocornola
 
Classifica Maschile
1. (ITA) Reichegger Manfred – Brunod Dennis con  1:40.57,0
2. (FRA) Perrier Florent – Gachet Grégory con 1:43.31,0
3. (ITA) Giacomelli Guido – Lunger Hansjörg con 1:44.17,0
4. (ITA) Riz Martin – Trento Denis con  1:46.00,0
5. (SUI) Rey Alain – Troillet Florent con 1:46.12,0
 
Classifica femminile
1. (FRA) Favre Corinne – Bourillon Nathalie con 2:15.15,0
2. (ITA) Pedranzini Roberta – Martinelli Francesca con 2:17.05,0
3. (SUI) Magnenat Gabrielle – LMabillard Catherine con 2:20.31,0
4. (SUI) Etzensperger Nathalie – Troillet Marie con  2:22.23,0
5. (FRA) Lathuraz Véronique – Fabre Valentine con 2:29.07,0
 
Foto di Gérard Berthoud, courtesy of www.skimo.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close