AlpinismoAlta quota

Himalaya, 2 alpinisti coreani morti sul Cholatse

Il Cholatse (Photo courtesy of http://www.mountainsoftravelphotos.com)
Il Cholatse (Photo courtesy of http://www.mountainsoftravelphotos.com)

KHUMJUNG, Nepal — A poche settimane dalla scomparsa di Mr. Park, un’altra tragedia alpinistica ha colpito la Corea del Sud. Kim Hyung-Il e Chang Ji-Myeong sono morti lo scorso venerdì durante la salita della parete nord del Cholatse, vetta dell’Himalaya nepalese.

Kim Hyung-Il e Chang Ji-Myeong si trovavano in Nepal, nella valle del Khumbu, per scalare il Cholatse, la vetta di 6440 metri collegata da una lunga cresta al Taboche. Il programma era quello di arrivare in cima dalla parete nord in 36 ore.

Durante la salita nel pomeriggio di venerdì, a circa 5100 metri di quota, è avvenuto l’incidente. La Federazione Alpina Coreana afferma che al campo base l’allarme è scattato dopo la perdita del contatto radio con i due alpinisti.

A quel punto due persone sono andante loro incontro per controllare cosa fosse accaduto e hanno trovato i due corpi senza vita di Kim e Chang, morti probabilmente in seguito ad una caduta.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Anche in “piccole vette” la morte è sempre in agguato. La ricorsa al primato a tutti i costi, a volte, porta queste conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close