Parchi

Domeniche a piedi tra le nuvole del Gran Paradiso

Rifugio città di Chivasso (Photo comune.valsavarenche.ao.it)
Rifugio città di Chivasso (Photo comune.valsavarenche.ao.it)

CERESOLE REALE, Torino — Le domeniche d’estate sono “A piedi tra le nuvole del Gran Paradiso”. Dall’inizio di luglio alla fine di agosto sono in programma nel Parco Nazionale del Gran Paradiso una serie di appuntamenti all’insegna del turismo sostenibile e della scoperta delle bellezze della riserva naturale. Tra Ceresole Reale e il colle del Nivolet si terranno escursioni guidate, attività per bambini, sagre e concerti.

Turismo sostenibile e mobilità dolce. Queste le parole d’ordine del ciclo di appuntamenti “A piedi tra le Nuvole”. Tutte le domeniche, dal 10 luglio al 28 agosto il Parco Nazionale del Gran Paradiso invita i turisti a lasciare le auto: i più in forma possono salire a piedi, mentre chi non fosse in grado può usufruire delle navette che arrivano sull’altipiano a 2.600 metri di quota.

Le domeniche d’estate la strada viene infatti chiusa al traffico privato, mentre l’Ente Parco favorisce un accesso sostenibile al Nivolet organizzando escursioni guidate, iniziative per bambini, sagre e concerti.

Il Colle del Nivolet si raggiunge solo a piedi dal versante valdostano, mentre sul lato piemontese è collegato dalla strada provinciale 50, che da Ceresole Reale raggiunge i due rifugi posti a oltre 2.500 metri: Rifugio Savoia e Rifugio Città di Chivasso.

Il progetto di turismo consapevole ideato e organizzato dal Parco Nazionale del Gran Paradiso dal 2003 è sostenuto da Regione Piemonte, Regione Valle d’Aosta, Provincia di Torino e Comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close