AlpinismoAlta quota

Sichuan, “prima” di Dempster e Normand sul Mt. Grosvenor

Mt. Grosvenor
Mt. Grosvenor (Photo C. Trommsdorff courtesy Verticalworld.eu)

PECHINO, Cina — Colpaccio nel Sichuan per lo statunitense Kyle Dempster e lo scozzese Bruce Normand, nomi noti agli appassionati per aver vinto il Piolet d’Or 2010 a parimerito con Denis Urubko. I due alpinisti hanno salito, in una sola giornata, il couloir centrale della nordovest del Mt. Grosvenor, splendido seimila cinese già tentato da diverse cordate.

La salita di Dempster e Normand risale a fine ottobre ed è arrivata alla stampa alpinistica europea grazie ad un’email dell’alpinista francese Christian Trommsdorff che sta scalando nella stessa aerea. Si tratta della seconda ascensione della storia a questa montagna.

Il Grosvenor (6.376 metri), sorge in una zona poco esplorata del Sichuan ed è stato salito la prima volta dai britannici Roger Payne e Julie-Ann Clyma lungo la parete ovest nel 2003.
Nello stesso anno, Andy Cave e Mick Fowler hanno tentato, senza successo, la salita del couloir sulla nordovest: 1300 metri spettacolari che nel 2009 hanno attirato anche i coreani Ahn Chi-young, Heo Young-cheol e Yun Young-Joon. Ma solo Dempster e Normand sono riusciti a competare la salita fino alla vetta nel mese scorso.

Ma, a quanto pare, i due fuoriclasse anglosassoni non sono ancora sazi. Secondo quanto riferito da Desnivel, nelle prossime settimane pare vogliano tentare delle nuove vie sul vicino Mt. Edgar (6.618 metri) insieme a Christian Trommsdorff e Jean Annequin.

Dempster e Normand avevano vinto il Piolet d’Or 2010 con Jed Brown per la prima salita allo Xuelian Ovest lungo la parete nord.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close