Cronaca

Orobie: cacciatore ferisce aquila reale

immagine

BERGAMO — Sconcertante. Davvero sconcertante. Un cacciatore ha sparato a un’aquila reale ferendola, per fortuna non a morte. L’episodio è accaduto sulle montagne del Bergamasco, in Valseriana. 

L’animale è stato soccorso e ora si trova in cura presso il Centro recupero animali selvatici dell’oasi Wwf di Val Predina. Il rapace  – che è specie protetta da caccia, ribadiamo –  è stato trovato domenica nel territorio comunale di Leffe.
 
Veemente la reazione dell’assessore provinciale all’Agricoltura, Caccia e Pesca Luigi Pisoni, di solito parco nei commenti.  ”Con gesti come questo – ha commentato amaro – rischiamo di compromettere il faticoso cammino di recupero dell’immagine del mondo venatorio, che nella stragrande maggioranza è rispettoso della rigida normativa in materia e sensibile alla tutela di specie particolarmente protette”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close