Cronaca

Mangiano funghi velenosi: 3 gravi

immagine

AREZZO — Si sono aggravate le condizioni delle tre persone intossicate nei giorni scorsi da funghi velenosi a Badia Tedalda, in provincia di Arezzo.

I tre – moglie, marito e cognata, tutte persone fra i 50 e i 65 anni – avrebbero ingerito esemplari della pericolosissima amanita falloide.
 
I malcapitati sono stati ricoverati in rianimazione a Città di Castello e Bibbiena. Mentre i medici stanno organizzando il trasferimento in centri specializzati per i trapianti di fegato a Pisa e Pavia.
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close