• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport

Azzurri in ritiro al Sestriere: ma la neve copre il campo

SESTRIERE, Torino — Due settimane di allenamento a duemila metri. Questo il programma dei trenta azzurri convocati ieri da Marcello Lippi in vista dei Mondiali in Sudafrica, che si svolgeranno in gran parte in località di montagna. La squadra è attesa nei prossimi giorni al Sestriere, dove si abituerà a giocare in quota. Sempre che smetta di nevicare.

Il campo di calcio del Sestriere
Il campo di calcio del Sestriere (www.repubblica.it)

Le persistenti nevicate primaverili stanno dando del filo da torcere alle autorità del Sestrière, che tra pochi giorni dovrà ospitare la nazionale italiana di calcio. Il campo su cui si dovrebbero allenare gli azzurri, infatti, doveva essere rizollato di fresco dalla ditta che opera a San Siro, ma fino a pochi giorni fa tutto era coperto da uno spesso strato di neve ghiacciata.

“C’è stato un po’ di panico – ammette il sindaco del Sestriere Valter Marin -. La neve caduta era tanta, ogni notte il termometro scendeva sotto zero. Avevamo solo un mezzo per spalare. Per fortuna Pragelato ci ha prestato un gatto delle nevi e la popolazione ci ha aiutato spontaneamente a preparare il campo. Quando arriveranno gli azzurri sarà tutto pronto”.

La decisione di allenarsi in quota è stata voluta da Lippi in persona. “Alla Confederation Cup dell’anno scorso – ha detto il ct – non siamo andati bene anche perché non eravamo acclimatati, giocavamo a 1700 metri e faceva molto freddo. Lì abbiamo capito che il Mondiale avremmo dovuto prepararlo con un ritiro in altura”. L’alternativa era l’uso di camere iperbariche, ma Lippi è stato perentorio: “meglio la natura della tecnologia”.

La nazionale italiana di calcio sarà al Sestriere dal 23 maggio al 4 giugno, con al seguito uno staff di circa 70 persone. La squadra verrà ospitata al Grand Hotel Sestriere, a circa un chilometro dal campo, mentre lo staff azzurro è alloggiato alla foresteria Lago Losetta.

Per tutto il periodo al sestriere ci saranno mostre ed iniziative legate alla nazionale. Sul campo verrà anche installata una tribuna per i tifosi: sulla carta, nessun allenamento sarà pubblico ma, secondo indiscrezioni, pare che la nazionale si renderà disponibile in alcune occasioni se il clima sarà sereno.

Trenta i giocatori convocati da Lippi: come portieri Buffon, De Sanctis, Marchetti, Sirigu; come difensori Bocchetti, Bonucci, Cannavaro, Cassani, Chiellini, Criscito, Grosso, Zambrotta; come centrocampisti Camoranesi, Candreva, Cossu, De Rossi, Gattuso, Maggio, Marchisio, Montolivo, Palombo, Pepe, Pirlo; come attaccanti Borriello, Di Natale, Gilardino, Iaquinta, Pazzini, Quagliarella e Rossi. Dopo il ritiro del Sestriere, l’allenatore della nazionale comunicherà la rosa definitiva dei 23 calciatori che partiranno per Johannesburg.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.