Foto

Perito Moreno: il crollo in diretta

immagine generica

“Partenza all’alba da Puerto Natales, in Cile, per il ghiacciaio più famoso della Patagonia argentina, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Il Perito Moreno è lì che ci attende, con i suoi 250 Km quadrati di superficie, un fronte di 5 km e un’altezza dello spessore del ghiaccio compresa fra i 50 e i 70 metri”. Comincia così il racconto di Paola Ottino, che ha realizzato un esclusivo reportage sul crollo sul grande ghiacciaio sudamericano.

“Questo spettacolo naturale è cominciato nel 1917, anno del primo crollo, che ha seppellito un’antica macchia di arrayan (Luma apiculata). Da allora, il fenomeno si è ripetuto più o meno ogni 4 o 5 anni, ma recentemente ha avuto una maggior frequenza. Infatti, il braccio di ghiaccio si è rotto nel 2004 (dopo l’ultima rottura del 1988), nel 2006 ed ora nel 2008. Ciò è presumibilmente da imputare ai cambiamenti climatici in atto sul nostro pianeta. Infatti, il ghiacciaio è anche noto per essere uno dei tre ghiacciai patagonici non in regresso, ma nell’estate australe di quest’anno ha perso oltre 14 metri di spessore”.

Ecco le spettacolari immagini scattate da Paola Ottino nel suo viaggio sul ghiacciaio del Perito Moreno. Su Montagna.tv potete leggere il suo incredibile racconto e vedere il video in esclusiva girato direttamente sul posto.

Guarda il video

[nggallery id=204]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close