• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Svizzera, bimbo di sei anni muore in un precipizio

immagine

LEYSIN, Svizzera — Era una tranquilla escursione in montagna con la famiglia. Ma per un bimbo vodese di sei anni è finita in tragedia. E’ morto sul colpo ieri pomeriggio, dopo essere caduto nel vuoto per un centinaio di metri. 

Il bimbo si trovava con la mamma, la sorella e altri adulti sul sentiero della Tour d’Aï, sopra Leysin, in provincia di Vaud, a 2150 metri di altitudine. Stavano scendendo a valle da un sentiero particolarmente impervio e il bimbo voleva camminare da solo, senza l’appoggio della mano materna. Un momento di distrazione e poi la tragica caduta.
 
E’ precipitato nel vuoto per un centinaio di metri e non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo. Dopo il tragico accaduto, la gendarmeria di Leysin ha raccomandato la massima prudenza sui sentieri di montagna, soprattutto in presenza di bambini.
 
Intanto la magistratura vodese ha avviato un’indagine penale sul caso.
 
Greta Consoli
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.