• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Tecnologia

Patagonia, lì viveva il dinosauro erbivoro più grande del mondo

immagine

BUENOS AIRES, Argentina – Immaginate le pareti strapiombanti della Patagonia,  le sue torri tormentate dal vento incessante. Immaginate un dinosauro, l’erbivoro più grande del mondo, che passeggia con le sue vertebre da 700 chili l’una in questo scenario da favola.  Un  tempo tutto questo era realtà. A scoprirlo è stato il paleontologo argentino Fernando Novas, che oggi ha presentato la sua scoperta a Buenos Aires.

L’inquilino della Patagonia di 70 milioni di anni fa si chiama Puertasaurus Reuili. La squadra degli scienziati guidata da Novas lo aveva scoperto già cinque anni fa, ma fino ad oggi non era ancora stato presentato.
L’esemplare straordinario ritrovato in Argentina sarebbe caratterizzato dalle pesanti vertebre, 700 chili l’una, paragonate dal paleontologo, per dimensioni, alla ruota di un trattore.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.