Sport

Arrampicata sportiva confermata alle Olimpiadi di Parigi 2024

Dalla IFSC (International Federation of Sport Climbing) arriva una notizia che ci aiuta a guardare al futuro, al 2024. Il 7 dicembre è infatti giunta conferma da parte della Commissione Olimpica Internazionale (CIO) dell’inserimento dell’arrampicata sportiva tra le discipline in gara alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Una decisione importante che, come sottolineato nel comunicato ufficiale IFSC, segna un ulteriore passo avanti nel cammino di inclusione della arrampicata sportiva nel mondo olimpico, a 8 mesi dal debutto della disciplina ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Le novità di Parigi 2024

Nel programma di Parigi 2024 sono previste gare di Boulder & Lead (combinata) e gare Speed, per un totale di 4 eventi e dunque 4 titoli olimpici. Due in più rispetto a Tokyo 2020, che invece vedrà gli atleti sfidarsi nella modalità combinata (Boulder, Lead e Speed).

Se a Tokyo vedremo competere 40 climber, a Parigi i partecipanti saranno ben 68, 34 donne e 34 uomini. Con un 50% preciso di rappresentanza che supera il 48,8% di quote rosa di Tokyo. “Per la prima volta nella storia olimpica avremo la partecipazione dello stesso numero esatto di atleti maschi e femmine”, ha dichiarato il Presidente del CIO Thomas Bach. Aggiungendo che grande attenzione verrà rivolta, oltre che all’equità di genere, ai giovani.

La soddisfazione della IFSC

“Siamo grati al CIO per la conferma della nostra inclusione nei Giochi Olimpici di Parigi 2024 – ha dichiarato il Presidente della IFSC Marco Scolaris –  Vorremmo anche ringraziare la Commissione Organizzativa di Parigi 2024 per il costante supporto. Sul fronte IFSC, si tratta del risultato di un grande lavoro svolto nell’ultimo anno da parte di coloro che credono in un sogno: il Comitato esecutivo IFSC, le Federazioni nazionali, gli atleti. gli ufficiali e lo staff. Stiamo affrontando il periodo più complicato della nostra storia a causa del Covid-19 ma abbiamo davanti 4 anni intensi da affrontare. Ci sentiamo ispirati e motivati. Essendo climber, più ardua è la sfida da affrontare, migliore è la nostra performance“.

Il Segretario Generale IFSC Debbie Gawrych ha aggiunto: “E’ fantastico voltarci indietro e guardare quanto abbiamo raggiunto dalla nostra fondazione nel 2007. L’inclusione nel programma sportivo di Parigi 2024 è una pietra miliare fondamentale nel piano strategico della IFSC e siamo al contempo preparati e determinati come non lo siamo mai stati prima ad assicurare un debutto brillante alle olimpiadi di Tokyo 2020. E ancor meglio a Parigi 2024″. 

I Giochi Olimpici della capitale francese andranno in scena dal 26 luglio all’11 agosto 2024.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close