Sport estremi

Aaron Durogati. Concatenamento con parapendio di Ortles e Gran Zebrù

Lo scorso 1 giugno, il campione di parapendio Aaron Durogati, insieme a Bruno Mottini, ha messo a segno un concatenamento in giornata in modalità climb and fly della parete Nord dell’Ortles (3905 m) e della Nord Est del Gran Zebrù (3851 m), nel gruppo Ortles-Cevedale in Trentino Alto-Adige.

Come si legge nel post Instagram contenente alcune suggestive immagini delle due salite e dei voli in parapendio dalle rispettive cime, l’ascesa lungo la Nord dell’Ortles è iniziata all’1 di notte, “e dopo 9 ore e mezza eravamo di nuovo al punto di partenza”.

Dopo circa 6 ore di salita, i due si sono lanciati in parapendio nei pressi della croce di vetta dell’Ortles. A seguire si sono cimentati nella seconda ascesa della giornata, decisamente più rapida e agevole, conclusasi con una discesa sugli sci per un centinaio di metri dalla vetta del Gran Zebrù, alla ricerca di un punto di decollo meno esposto al vento, e dal lancio finale.

Discesa sugli sci e decollo dalla vetta del Gran Zebrù

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close